Aug 25, 2017

Nuovo Libro The Hunsrück Slate "Life in the Devonian"

4 comments

Annuncio a tutti gli amici l'uscita e la disponibilità sul nostro catalogo del nuovo volume della casa editrice Verlag "Life in Devonian"

 

Hunsrück Slate in Germania rappresanta forse uno dei più importanti siti fossiliferi al mondo. Il giacimento ci racconta la storia di trilobiti, stelle marine, pesci intrappolati per sempre in sedimenti subtropicali Devoniani di ca. 400 milioni di anni fa. Le particolari condizioni di fossilizazione hanno permesso la fossilizaione non solo delle parti dure (esoscheletri) ma anche la conservazione di particolari anatomici fragilissimi quali antenne, zampe etc. Un Giacimento paleontologico unico al mondo! Il libro è scritto in lingua inglese e tedesca, ricco di foto e di immagini ad alta definizione. Un must da conservare in ogni libreria.

Avete in anteprima alcune immagini all'interno del libro. DAlla prossima settimana disponibile all'indirizzo:

https://www.trilobiti.com/fossil-books

 

Dati del volume in distribuzione:

176 pp., 216 immagini colorate and 19 figure in bianco e nero, 1 tavola 32,5 × 24,3 cm, copertina rigida....

i capitoli trattati:

 

Preface by Prof. Dr. J. Rust (Steinmann Institut, Universität Bonn, invertebrate palaeontologist) 7 Preface by Wouter Südkamp  8 Acknowledgements  8 1. Introduction  9 What is Hunsrück Slate?  9 Paleoecology  11 Occurrence  12 Fossil-Lagerstätte  13 Taphonomy  13 Age  14 Preparation  16 Abbrevations  18 2. Plants  20 Algae  20 Vascular plants  21 Problematic plant  23 3. Sponges  24 4. Cnidarians  28 Jellyfish  28 Conulariids  29 Further polyp from scyphozoans  31 Corals  32 5. Molluscs  35 Snails  35 Bivalves  39 Cephalopods  45 Nautiloids  46 Ammonoids  47 6. Tentaculitoids  51 Dacryoconarida  52 Tentaculita  53 7. Brachiopods  54 Inarticulate brachiopods  54 Articulate brachiopods  56 8. Bryozoans  66 9. Annelids  68 10. Arthropods  73 Euarthropoda  74 Chelicerates  77 Crustaceanomorpha  83 Malacostraca  83 Phyllocarid crustaceans  83 Crustacean with eumalacastracan affinities  86 Euarthropoda of uncertain affinity  87 Trilobites  88 11. Echinoderms  97 Homolazoans  97 Cystoids  101 Blastoids  101 Crinoids  102 Edrioasteroids  119 Asterozoans  120 Asteroids  123 Stenuroids  127 Ophiuroids  132 Echinoids  144 Holothurians  146 12. Fishes  149 Agnathans  150 Placoderms  150 Acanthodians  155 Coprolites  155 13. Traces and marks  157 Traces  157 Marks  169 University and museum collections  172 Repositories  172 Index of fossils  173 Photo credit  175 Curriculum vitae of the author  176

 

 

 

 

 

 

Aug 25, 2017

Una copia sicuramente sarà per me...

Aug 25, 2017

Io l'ho già prenotato! Quella Gemuendina tutta intera genera attacchi di panico...

ragazzi il libro arriva martedì o mercoledì come è in casa vi faccio sapere....

Aug 30, 2017

che bello! Ho delle lastre che mi ha spedito dalla Germania all'epoca il prof. Sudkamp per far pratica con i fossili di Bundenbach, è sempre stato molto cortese e gentile!

Terrò il libro in considerazione, purtroppo ho un "odio" nei confronti dei fossili piritizzati perché si desfano nel tempo :D

New Posts
  • Proviamo a riesumare questo Forum con una discussione interessante. Come alcuni di voi sapranno sto cercando materiale informativo su Nectocaris.... Postatemi e linkatemi qui sotto tutto il materiale che avete informativo...così che creo un database che mi sarà utile per il lavoro di 3D. Non riesco a trovare questa pubblicazione: Conway Morris, S. 1976: Nectocaris pteryx, a new organism from the Middle Cambrian Burgess Shale of British Columbia. Neues Jahrbuch fu¨r Geologie und Palaeontologie, Monatshefte 12, 703– 713. idee? queste sono già in mio possesso: (Martin & Caron, 2010), (Martin, 2013) and (Mazurek& Zaton, 2011)
  • A BURGESS SHALE PRIMER - HISTORY, GEOLOGY, AND RESEARCH HIGHLIGHTS Interessante testo di Dave Rudkin illustrante il famoso livello fossilifero che ha dato alla luce le meravigliose faune di #Burgess Shale, Canada; l'articolo fa parte del Field Trip Companion Volume edito nel 2009 in occasione del centenario della scoperta di questo sito da parte di C.D. Walcott (nel 1909, ovviamente). Per chi ha accesso alla piattaforma Academia lo puo' trovare di seguito, altrimenti contattatemi per avere la copia: https://www.academia.edu/1471115/The_Mount_Stephen_Trilobite_Beds?source=swp_share
  • Articolo pubblicato un paio di anni fa su una nuova specie di "aglaspid-like" rinvenuto nel celebre lagerstätte del Cambriano, Serie 2, Stage 4 di Emu Bay (sud Australia). Non possiede le caratteristiche tipiche degli #Aglaspidi, ne dei #Cheloniellida. Gli autori lo inseriscono all'interno ei Vicissicaudata, clade che raggruppa gli Aglaspidida, Cheloniellida e un gruppo definito come Xenopoda; In quest'ultimo gruppo, cui sono inseriti Sidneya ed Emeraldella , viene introdotto questo nuovo euartropode, # Eozetetes gemmelli . Abstract: A new euarthropod from the Emu Bay Shale (Cambrian Series 2, Stage 4) on Kangaroo Island, South Australia, is a rare component of this Konservat-Lagerstätte. The two known specimens of Eozetetes gemmelli gen. et sp. nov., in combination, depict a non-biomineralized euarthropod with a relatively short cephalic shield lacking dorsal eyes and bearing a flagelliform antenna, 18 trunk segments with broad tergopleurae and paired axial nodes/carinae, and an elongate, styliform tailspine. The new species compares most closely with taxa in the putative clade Vicissicaudata, which groups Aglaspidida, Cheloniellida and Xenopoda. A ring-like terminal tergite in E. gemmelli corresponds to the caudal tergite in cheloniellids and xenopodans. Incorporating Eozetetes into recent character sets for Cambrian euarthropods supports close affinities to either Emeraldella or to aglaspidids, but several plesiomorphic character states are inconsistent with membership in Aglaspidida sensu stricto. Eozetetes is among the earliest of various Cambrian taxa informally referred to as ‘aglaspidid-like euarthropods’. Link verso pubblicazione: https://doi.org/10.1017/S0016756815001053 Una discussione su cosa sono gli aglaspidi la potete ritrovare qui: https://www.trilobiti.com/forum/paleozoic-area/gli-aglaspidi

Trilobites on sale

  • Facebook - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle

Other Fossils on sale

Books and equipment

Info

Trilobite Design Italia NON vende fossili Italiani.

In Italia è vietato il commercio e la vendita di fossili provenienti dal territorio dello Stato in quanto ritenuti beni culturali e rientranti nei beni tutelati dalla normativa n.1089 dd 1 Giugno 1939 e la nostra azienda NON commercia questi campioni. La presente ditta TDI di Gianpaolo Di Silvestro esclude nella totalità qualsiasi campione fossile d’origine paleo-antropologica. In accordo con la legge Italiana tutti i fossili sono importati ed esportati regolarmente.

Tutti i prezzi del sito sono da intendersi IVA compresa la fattura commerciale sarà allegata alla merce spedita

All prices are VAT included

Trilobite Design Italia and Scientificmodels are website made by Di Silvestro Gianpaolo Aurisina TS  ITALY P.I 01265210326